BariBariPescaraRoma Lun - Ven 09:00-19:00 0808806683 Lun - Ven 09:00-19:00 0808806683 Lun - Ven 09:00-19:00 0808806683
contatto@progettoimpresasrl.it
Progettisti
di professione
Standard certificati
ISO 9001 EA 35-37
Accedi

NIDI – Nuove Iniziative d’Impresa

NIDI è il Fondo creato dalla Regione Puglia a favore delle Nuove Iniziative d’Impresa. Attraverso NIDI la Regione sostiene le microimprese di nuova costituzione con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile. L’obiettivo di Nidi è quello di agevolare l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità di persone con difficoltà di accesso al mondo del lavoro. L’iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A. – società interamente partecipata dalla Regione Puglia, con il sostegno dell’Unione Europea, attraverso il Programma Operativo FESR-FSE 2014 – 2020.

Chi può partecipare?

Tutti coloro i quali intendono avviare una nuova attività e non hanno ancora costituito l’impresa, o le imprese costituite da meno di 6 mesi, che ricadono all’interno delle seguenti 4 nuove categorie alle cui esigenze Nidi ha deciso di rispondere:

  • Compagini Giovanili
  • Imprese Femminili
  • Nuove Imprese
  • Imprese Turistiche

Quali attività possono essere realizzate?

È possibile avviare una nuova impresa nei seguenti settori:

  • manifatturiero
  • costruzioni e edilizia
  • riparazione di autoveicoli e motocicli
  • affittacamere e bed & breakfast
  • ristorazione con e senza cucina
  • servizi di informazione e comunicazione
  • attività professionali, scientifiche e tecniche
  • agenzie di viaggio
  • servizi di supporto alle imprese
  • istruzione
  • sanità e assistenza sociale non residenziale
  • attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento (sono escluse le attività delle lotterie, scommesse e case da gioco)
  • attività di servizi per la persona
  • commercio elettronico

(è importante che i soggetti che desiderino avviare l’attività siano in possesso dei requisiti e delle competenze necessarie)

A quanto ammonta l’agevolazione?

L’attuale dotazione della misura è pari a 35.000.000 euro, così ripartita:

  1. Per le nuove attività e le imprese già esistenti perché beneficiarie della misura “PIN – Pugliesi Innovativi”, l’investimento proposto può essere compreso tra 10mila e 150mila euro.
  2. Per le iniziative in continuità con imprese preesistenti è possibile prevedere programmi di investimento fino ad € 250.000,00.

Non hai il permesso di visualizzare questo contenuto.
×